Il licenziamento non è tabu: meglio parlarne, ma nel modo giusto

Che brutta parola: licenziamento. A prescindere dalle ragioni, una relazione di lavoro che si interrompe lascia una segno sul curriculum vitae e talvolta anche sull’autostima. Si può, tuttavia, evitare che quel segno diventi una brutta cicatrice, trasformandolo, anzi, in un trampolino di lancio verso nuove sfide. Cercare nuove collaborazioni, rimettersi…

Continua

Cosa ricercano i top employers nei candidati

Prendete in mano il vostro CV e fate attenzione: vi siete presentati come esperti di marketing, specialisti dei social media al servizio del business, con una spiccata conoscenza delle lingue straniere? Attenzione: il vostro profilo, seppur ottimo, potrebbe non risultare così distintivo e unico per le aziende che stanno cercando…

Continua